COL CERTIFICATO DEL TÜV – Tutto cominciò con la RS2 del 1994 ma oggi sono tanti i modelli RS a cominciare dalla poderosa Audi RS6 ABT 2020. La sigla ABT ci ricorda che questo modello ha ricevuto le cure e l’attenzione del tuner tedesco ABT Sportsline. Audi mette a disposizione di ABT svariati modelli oltre alla RS6 e mi riferisco alle rinnovate da poco RS 4, RS 6, RS 7 senza dimenticare il nuovissimo modello RS Q8. Gli aggiornamenti ABT Power Performance sono già disponibili per tutti i modelli che ho citato poco sopra: essi sono provvisti sia della certificazione TÜV che delle garanzie globali.

ALTRE COMPONENTI – Tenete ben presente che in un secondo momento arriveranno tutte le altre componenti utili a personalizzare il bolide. Mi riferisco a cerchi in lega, elementi per l’abitacolo e quelli aerodinamici per la carrozzeria, sospensioni e altro ancora. È utile tenere sempre sott’occhio il configuratore ufficiale continuamente aggiornato.

700 CV – Grazie all’aggiornamento ABT Power Performance con la centralina ABT Engine Control (AEC), il piacere di guida sale in maniera consistente. E non dimentichiamoci che già in origine il V8 da 4.0 litri TFSI sprigiona la bellezza di 600 CV di potenza e 800 Nm di coppia. La RS 6 Avant raggiunge i 100 km/h in soli 3,6 secondi ma con la cura ABT questo tempo è destinato a scendere, considerando che grazie ad ABT la potenza sale fino a 700 CV e la coppia raggiunge gli 880 Nm (+100 CV e +80 Nm).

Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments