Seb al box / Foto: Ferrari.

Sebastian Vettel ha chiuso al comando la prima giornata dei F1 Test in corso di svolgimento sul circuito di Barcellona-Catalunya. Il pilota tedesco, a mio avviso alla stagione della verità in Ferrari, ha percorso in totale 169 giri di cui 72 al mattino ed i restanti 97 al pomeriggio.

Vettel ha fatto segnare il miglior tempo (1’18”161) al mattino e nel complesso il tedesco ha completato il suo programma di lavoro, collaudando tutti i sistemi della vettura, le varie configurazione e i diversi tipi di mescole a disposizione.

Ammetto che sono ancora un po’ arrugginito, visto che non guido da diversi mesi, ma so che questa notte dormirò tranquillo…

Seb, che domani lascerà il volante della SF90 al giovane Leclerc, ha commentato così la sua giornata: “Non potevo sperare in una giornata migliore – ha detto – dato che nessun problema ha rallentato il nostro lavoro. Abbiamo completato il programma proprio come volevamo. Sono arrivato qui senza particolari aspettative e devo dire che non ho avuto bisogno di molto tempo per entrare in sintonia con la vettura.

Seb dentro la sua SF90 / Foto: Ferrari.

Ammetto che sono ancora un po’ arrugginito, visto che non guido da diversi mesi, ma so che questa notte dormirò tranquillo… È molto presto per fare bilanci, dato che è solo il primo giorno ma vorrei fare i complimenti a tutti i ragazzi che hanno lavorato in fabbrica a Maranello per come hanno saputo interpretare le nuove regole, per la vettura che sono stati capaci di mettermi a disposizione e anche per come la squadra ha gestito le attività in pista.

Alle spalle del tedesco, nella top 5 odierna, si sono piazzati i vari Pérez, Bottas, Kimi e Mad Max.

A proposito del finlandese dell’Alfa Romeo Racing, l’ex pilota Ferrari ha causato la prima bandiera rossa del 2019, finendo sulla ghiaia con la sua C38, appena 5 minuti dopo l’inizio della sessione.

Lascia un commento