Vettel nel GP Monaco 2019 - Foto: Ferrari.
0
(0)

Pare che il paddock del Gran Premio di Monaco dove si è corso domenica scorsa abbia accolto una gran quantità di voci secondo cui Sebastian Vettel starebbe meditando il ritiro al termine di questa stagione.

Forse saranno solamente voci o forse no e come sempre lo scopriremo solo vivendo ma la realtà dei fatti ci dice che dal 2015, anno del passaggio di Vettel al Cavallino dalla Red Bull, Seb non ha più rivinto un titolo mondiale.

La Mercedes ha dominato in lungo ed in largo da quando è subentrata la power unit ibrida in Formula 1.

Ma il giornalista inglese Joe Saward nella sua newsletter “Joe Saward business of motorsport” ha aperto alla possibilità del ritiro di Seb già a fine 2019.

E sarebbe secondo me una scelta anche comprensibile, considerando anche l’arrivo di Charles Leclerc, un tipino che ha messo tanto pepe sulla coda del 4 volte campione del mondo (più volte tutelato dalla Scuderia nel corso della stagione corrente).

Ma torniamo alle parole di Saward:

Dopo aver vinto 4 campionati del mondo con la Red Bull tra il 2010 ed il 2013, ha cercato di riportare al successo la Ferrari ma ha commesso diversi errori e adesso è sotto pressione dopo l’arrivo di Charles Leclerc, più giovane e apparentemente con un margine di crescita maggiore del tedesco.

Una scelta che in qualche modo seguirebbe quella di Nico Rosberg che lasciò la F1 dopo aver vinto il titolo nel 2016, consapevole del fatto che difficilmente avrebbe di nuovo avuto successo nell’impresa.

Infine, il giornalista inglese tira fuori addirittura dei nomi sul possibile successore del tedesco (il nome di Grosjean sinceramente mi fa sorridere):

La grande domanda è ovviamente, chi potrebbe essere il successore di Vettel. I nomi che sono circolati per adesso sono quelli di Sergio Pérez, Kevin Magnussen, Romain Grosjean e Valtteri Bottas.

Ti ha gasato questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto! Daaai, vota tu per primo!

Precedente articoloAudi TT Quantum Gray Edition: dal 2020 e solo Online
Prossimo articoloOpel Corsa elettrica: Uscita 2019 | Autonomia
Un'automobile è libertà, speranza, emancipazione, sogno, bellezza, disperazione, peccato, ricordi, debolezza e forza. Sono il direttore e l'editore del sito. Adoro le auto, se non si fosse ancora capito. Mi affascina anche la chimica nucleare e la psicologia delle persone.
Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments