Lewis dopo vittoria in Canada / Foto: Mercedes AMG - LAT Images

L’ex pilota di F1, Martin Brundle, pensa che la Mercedes, dominatrice incontrastata della stagione, potrebbe andare più veloce mentre la Ferrari fatica per tornare ad essere competitiva.

Ormai è un dato di fatto: le Frecce d’Argento hanno vinto tutti i GP finora disputati dall’Australia fino alla Francia dove si è corso domenica scorsa.

Brundle ha commentato così sulle colonne di Sky Sports: “Uno dei più notevoli ma anche il più fastidioso fatto è che al giro numero 53, Lewis Hamilton con gomme vecchie di 29 giri ha segnato un tempo di 1:32.764. Nello stesso giro, con gomme nuove, Sebastian Vettel ha preso il giro più veloce in maniera determinata con un 1.32.740.

Hamilton e la Mercedes stanno giocando con la concorrenza come un gatto con un gomitolo di lana. Non sto dicendo che è facile, perché la F1 non lo è ma loro hanno ancora delle riserve di velocità e non li stiamo vedendo correre a tutto gas.

Ma l’ex pilota di Benetton, Ligier, McLaren e molte altre scuderie, ha voluto anche stimolare Valtteri Bottas con la speranza che il pilota finlandese possa tornare quello visto in Australia:

Bottas ha bisogno di ritrovare urgentemente quel ragazzo dagli occhi selvaggi che ho intervistato, da vincitore, alla fine del Gran Premio d’Australia. Lewis è nettamente superiore e non ha ancora raggiunto la pausa estiva dopo la quale tende a diventare molto veloce.

Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments