Sean Connery, il mito.

L’Aston Martin DB5 007 Goldfinger è una vettura ormai leggendaria, protagonista assoluta del film Goldfinger del 1964: si è deciso così di costruire 25 nuovi esemplari per omaggiare quella mitica vettura.

La vettura verrà costruita a Newport Pagnell da Aston Martin Works e EON Productions: si parla di autentiche riproduzioni dell’Aston Martin DB5 007 Goldfinger vista sullo schermo con le opportune modifiche vòlte a garantire i massimi livelli di qualità e di affidabilità.

Non mancheranno, e non potevano mancare, i meravigliosi trucchi quali le targhe intercambiabili sviluppati in collaborazione con Chris Corbould, supervisore degli effetti speciali dei film della serie di James Bond. Non credo però che sia presente il seggiolino eiettabile… (un vero peccato).

La tinta della carrozzeria è quella originale, Silver Birch; la DB5 fece la sua prima apparizione proprio nel terzo film della saga, Goldfinger, interpretato dal mitico Sean Connery ma ha preso parte ad altre 6 pellicole:

Thunderball (1965), sempre con Connery; GoldenEye (1995) e Tomorrow Never Dies (1997) con Pierce Brosnan senza dimenticare le tre presenze più recenti al fianco di Daniel Craig in Casino Royale (2006), Skyfall (2012) e Spectre (2015).

Il prezzo di ogni vettura è stato fissato in £ 2.75 milioni, più tasse, con le prime consegne previste nel 2020.

Specifiche

Motore: DOHC Straight-six, 3995cc
Potenza: 282bhp @ 5500rpm
Coppia: 280lbs-ft @ 4500rpm
Velocità massima: 148mph
0-60mph: 7.1 secondi

Lascia un commento