La Volvo XC40 elettrica – la denominazione ufficiale è Volvo XC40 Recharge – è il primo modello di una nuova linea di veicoli 100 elettrici sviluppati dal Costruttore svedese.

La prima Volvo 100% elettrica è anche la prima ad essere equipaggiata con il nuovo sistema di infointrattenimento basato sul sistema operativo Android di Google.

L’obiettivo di Volvo è ambizioso: portare al 50% la quota delle vetture totalmente elettriche sulle vendite globali entro il 2025. Il restante 50% sarà costituito da veicoli ibridi: tutto in nome dell’elettrificazione della gamma.

Un altro obiettivo più a breve scadenza è il seguente: portare le vetture ibride plug-in a costituire il 20% delle vendite complessive entro il 2020.

Veniamo alle prestazioni della Volvo XC40 elettrica: il dato dell’autonomia ammonta ad oltre 400 km (WLTP) mentre la potenza erogata dai due motori elettrici segna 408 CV (la coppia è di 660 Nm). L’85% della capacità della batteria può essere ricaricata in 40 minuti, servendosi di un sistema di ricarica veloce. Il SUV compatto elettrico sarà disponibile in 8 diverse tinte carrozzeria. Dimensioni: lunghezza 4.425 mm, larghezza 2.034, altezza 1.652.

Lo scatto da 0 a 100 km/h viene chiuso in 4,9 secondi mentre la velocità massima è di 180 km/h.

Quindi ogni modello della gamma offrirà una variante Recharge (quindi anche plug-in).

Lascia un commento