XC40 T5 plug-in hybrid.

ENTRO 2025 — Volvo ha come obiettivo ambizioso quello di raggiungere il 50% del suo fatturato entro il 2025 vendendo vetture elettriche: questa volontà si sposa molto bene, comprensibilmente, con la realtà cinese, autentico mercato leader a livello mondiale per quanto concerne le vetture elettrificate. Si tenga presente che tutti e tre gli stabilimenti cinesi del Costruttore svedese produrranno automobili ibride plug-in o elettriche a batteria.

SOLO IBRIDE PLUG-IN — Nell’appena concluso Salone dell’Auto di Pechino, Volvo ha portato, per la prima volta in esposizione ad un evento, vetture esclusivamente ibride plug-in. Il Costruttore di Göteborg, spera che il nuovo piccolo SUV Volvo XC40 possa trascinare le vendite anche in Cina: per il momento, a livello globale, dal momento del lancio, sono stati raccolti più di 60.000 ordini. La Cina rappresenta per Volvo il singolo mercato più grande: nel 2017, Volvo ha venduto lì più di 100.000 auto.