Mercedes W09 guidata da Hamilton in azione a Baku, 2018. Foto: Mercedes AMG Petronas Motorsport.
0
(0)

VALUTAZIONE — Il boss della Mercedes di F1, Toto Wolff, ha detto che si sta valutando una possibile collaborazione con una scuderia, un po’ come ha fatto già la Ferrari con la scuderia americana Haas. La Haas è sembrata davvero veloce in queste prime gare di campionato pur non raccogliendo tutti i punti che avrebbe meritato, considerando la velocità pura. La scuderia americana è valutata, a ragione o a torto valutate voi, come una sorta di Ferrari B se si pensa che il Cavallino fornisce motore, trasmissione, sospensioni, idraulica ed elettronica.

“SISTEMA HA FUNZIONATO” — “Abbiamo visto che il sistema tra Ferrari e Haas, ha funzionato per entrambi. È un interessante strumento per accrescere le entrate per la Ferrari ed io penso che, in termini di sinergie, ci sia molto su cui lavorare e ha funzionato per Haas,” ha commentato Toto Wolff.

WILLIAMS O FORCE INDIA — “Loro sono una squadra molto competitiva senza avere costruito un’eredità o senza aver costruito un know-how che avrebbe richiesto anni e anni per metterlo insieme. Finora questo sistema ha avuto molto successo e sicuramente le nostre idee vanno in quella direzione sia che si tratti della Williams sia che si tratti della Force India per collaborare. Ma siamo nel mezzo di una dura lotta per questo campionato 2018 a cui dobbiamo dare la priorità,” ha aggiunto Wolff, precisando poi che comunque nel 2019 sarà possibile fare qualcosa.

Ti ha gasato questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto! Daaai, vota tu per primo!

Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments