È stato presentato questa mattina alle ore 10:00 italiane il rinnovato Volkswagen Touareg 2018: la presentazione è stata fatta da Pechino. Il nuovo grande SUV è farcito di tanta tecnologia dell’ultima ora e presenta un rinnovato design cambiato specialmente davanti rispetto al modello precedente.

I prezzi per l’Italia non sono stati ancora comunicati.

Il nuovo Volkswagen Touareg 2018 si basa sul pianale modulare longitudinale (MLB) che prevede motore e cambio montati in posizione longitudinale. Rispetto al modello precedente, Volkswagen Touareg 2018 è cresciuto nelle dimensioni che io vi riporto immediatamente: lunghezza 4.878 mm (+77 mm), larghezza 1.984 mm (+44 mm) e altezza 1.702 mm (-7 mm).

ESTERNI
Nuovo Volkswagen Touareg giunto alla terza generazione riceve alcuni ritocchi nell’aspetto esterno che incidono soprattutto nella parte anteriore: il frontale dell’Ammiraglia-SUV è accattivante e contraddistinto dalla calandra monumentale che adesso incorpora i gruppi ottici che si fondono al suo interno. Una soluzione inedita ed originale che trovo gradevole.

Le superfici laterali delle fiancate sono tese, i passaruota anteriori vigorosi mentre i cerchi in lega spaziano dai 18 fino ai 21 pollici di diametro. Il posteriore, non so perché, mi ricorda molto quello della penultima Porsche Cayenne. Molto gradevole. I gruppi ottici sono a LED mentre il largo portellone risulta pressoché invisibile.

INTERNI
L’abitacolo è del tutto nuovo nella cui plancia, a richiesta, compare l’Innovision Cockpit  una combinazione di strumentazione digitale (Digital Cockpit da 12 pollici) e sistema di infotainment Discover Premium (con touchscreen da 15 pollici). Gli interni possono essere rivestiti di vari materiali di pregio in base anche allo stile selezionato: Atmosphere, Elegance e R-Line.

Segnalo altri due aspetti significativi: la capacità di carico è cresciuta di 113 litri toccando adesso quota 810 litri. Anche il tetto panoramico scorrevole (optional) è ancora più grande. Altri due optional a richiesta molto interessanti sono la strumentazione completamente digitalizzata e l’Head-up display che proietta sul parabrezza alcune informazioni.

CAPITOLO MOTORI
Nella prima fase, il Touareg ibrido (potenza di sistema 367 CV) sarà commercializzato solamente in Cina. In Europa arriverà? Sì, ma la data non è ancora conosciuta.

Nel Vecchio Continente saranno da subito disponibili i Turbodiesel (scelta opposta a quella della Porsche riguardo alla nuova Cayenne) V6 TDI da 231 e 286 CV.

Il primo sviluppa una coppia di 500 Nm, il secondo di 600 Nm. Il motore a benzina V6 da 340 CV eroga una coppia di 450 Nm. Naturalmente la trazione integrale 4MOTION è di serie su qualsiasi motorizzazione.

Infine, per quanto concerne l’assetto, segnalo la disponibilità delle sospensioni pneumatiche 4-Corner con ammortizzatori a gestione elettronica. Due novità assolute sono rappresentate dalla compensazione attiva del rollio, con barre stabilizzatrici a regolazione elettromeccanica e dalle quattro ruote sterzanti, che rendono il grande SUV agile e maneggevole.

Lascia un commento