Ricciardo nel box durante le libere del GP Australia 2018.

Non è sicuramente cominciato nel migliore dei modi il fine-settimana di gara in Australia per Daniel Ricciardo: il simpatico pilota della Red Bull Racing ha ricevuto la penalità consistente nell’arretramento di 3 posizioni sulla griglia di partenza di domenica per eccesso di velocità in regime di bandiera rossa durante la seconda sessione di prove libere.

Dopo aver esaminato i video ed i dati della telemetria e aver parlato con il diretto interessato, i commissari hanno evidenziato che Ricciardo aveva sì rallentato in maniera significativa ma non quanto avrebbe dovuto in una situazione di bandiera rossa.

I commissari hanno imposto una penalità più lieve rispetto al solito: arretramento di 3 posizioni sulla griglia e 2 punti di penalità sulla patente.

Il miglior risultato ottenuto da Ricciardo a domicilio è stato il quarto posto ottenuto nel 2016: nel 2014 aveva chiuso al secondo posto ma poi era stato squalificato per irregolarità al flusso del carburante.

Lascia un commento