La Volkswagen Touareg R è l’ammiraglia VW nonché nuovo modello di vertice: il poderoso SUV è anche il primo modello R ibrido. Ma vediamo di scoprire meglio insieme le caratteristiche di questo Touareg R che parte sempre in modalità esclusivamente elettrica E-Mode, con batteria sufficientemente carica.

Prima VW R ibrida plug-in con trazione integrale

Comincio, innanzitutto, a indicare quando avverrà il lancio sul mercato: nella seconda metà del 2020. Per la terza volta, dopo Golf e Passat, la propulsione plug-in viene implementata in un modello VW europeo. Anche la Touareg R ovviamente si basa sulla terza generazione del grande SUV VW. È elegante, sportivo, connesso, confortevole e rassicurante dal punto di vista della sicurezza.

Dunque, questo Touareg ad alte prestazioni si affida sia al motore termico 2.995 cm3 V6 TSI turbo benzina da 340 CV sia a quello elettrico da 136 CV (100 kW). Quando si usufruisce della funzione boost, allora la potenza massima di sistema raggiunge i 462 CV (360 kW) mentre la coppia è di 700 Nm. L’altro componente essenziale di questo sistema ibrido è la batteria agli ioni di litio da 14,1 kWh, integrata nel sottoscocca del bagagliaio. Oltre alla presenza del cambio automatico a 8 rapporti Tiptronic e alla trazione integrale permanente 4MOTION segnalo il differenziale centrale autobloccante con ripartizione della coppia asimmetrica e dinamica (Torsen).

All’avvio, se la batteria è sufficientemente carica, entra in azione il motore elettrico. Il Touareg R può essere guidata in questa modalità fino ad una velocità di 140 km/h ma oltre questo valore entra in azione il motore termico. Entra in azione il V6 a benzina anche qualora si prema a fondo l’acceleratore in qualsiasi momento. La velocità massima è limitata elettronicamente a 250 km/h.