2018 British Grand Prix. Ricciardo in azione. Foto: By courtesy of Pirelli.

Vicinissimo al rinnovo — Daniel Ricciardo è ormai davvero vicino al rinnovo con la Red Bull come confermato da lui stesso a Silverstone. Il pilota australiano è consapevole che ormai le due possibili ed uniche alternative (leggasi Ferrari e Mercedes) stanno sfumando. La conferma di Hamilton e Bottas alla Mercedes sono scontate ma anche i sedili Ferrari sono blindati: l’unico dubbio riguarda la permanenza di Kimi o meno (Leclerc è dato favorito).

Niente di firmato ancora — Quotato da Autosport, Ricciardo ha detto: “Ovviamente è più probabile che rimarrò ma non c’è ancora nero su bianco. Sto ancora cercando di ottenere un paio di cose. Non tutte le porte sono chiuse, ma è sempre più probabile che gli altri top teams rimarranno probabilmente con le loro formazioni.

Nessuna alternativa — Oltre Ferrari, Mercedes e Red Bull, Ricciardo conferma infine che non c’è niente: “Ovviamente se non fosse la Red Bull, Ferrari e Mercedes sono le opzioni più attraenti. Se non sarà possibile, allora per me è difficile convincersi che un’altra opzione sia migliore della Red Bull. Mi sto accertando di aver ragione con i miei giudizi.

Lascia un commento