Ferrari davanti e la Mercedes insegue. GP Gran Bretagna 2018 // Foto: By courtesy of Pirelli.

La purga Ferrari sfornata a Silverstone è stata inattesa perché tutti si aspettavano una poderosa riscossa della Mercedes che non c’è stata. Ma il successo del Cavallino in casa delle Frecce d’Argento suggerisce a Chistian Horner di dichiarare pubblicamente che il motore Ferrari sia diventato il punto di riferimento.

La Ferrari comanda entrambe le classifiche mondiali di F1 e non per caso. Ed il motore dice la sua, eccome.

Non ci si può nascondere dietro le statistiche che abbiamo visto. C’è un gap da colmare e speriamo nella Honda.

Penso che abbia stabilito il punto di riferimento adesso. Sauber e Haas ugualmente hanno ottenuto buoni guadagni. Si può vedere che la situazione tra i motori è molto simile al momento, tutto sta nel potenziale di sviluppo. Questo fine-settimana [a Silverstone] è stato molto duro per Renault.

Per Horner, dunque, la gara di Silverstone ha raccontato bene quali sono i valori in campo:

È stato definito con chiarezza il livello in cui ci si trova. Non ci si può nascondere dietro le statistiche che abbiamo visto. C’è un gap da colmare e speriamo nella Honda. Abbiamo molta fiducia in quello che porteranno in futuro.

Lascia un commento