Alfa Romeo presenta al Salone dell’Auto di Ginevra le serie speciali Nürburgring Edition che riguarderanno lo Stelvio Quadrifoglio e la Giulia Quadrifoglio, entrambe caratterizzate dalla dicitura “NRING”.

Alfa Romeo non ha rivelato ancora il prezzo di questi allestimenti speciali che possono contare sullo stesso motore dei modelli Quadrifoglio “normali” e mi riferisco al 2.9 litri V6 Bi-Turbo da 510 CV. Non mancano nemmeno il differenziale Active Torque Vectoring e lo Chassis Domain Control (CDC).

108 ESEMPLARI — Stelvio e Giulia Quadrifoglio “NRING” saranno costruiti in serie limitata composta da soli 108 esemplari. Essi rappresenteranno il top di gamma assoluto e sono caratterizzati innanzitutto dal badge numerato presente sulla plancia in fibra di carbonio e dalla specifica ed inedita livrea Grigio Circuito.

DOTAZIONE SPINTA — La serie speciale “NRING” offrirà di serie: i freni carbo-ceramici, i sedili sportivi Sparco con cuciture rosse e guscio in carbonio, il pomello del cambio automatico con inserto in carbonio firmato da Mopar, il volante in pelle ed alcantara con inserti in carbonio, lo scudetto anteriore e le calotte degli specchi retrovisori in fibra di carbonio e gli inserti sulle minigonne.

TECNOLOGIA — Per quanto concerne la tecnologia, non mancano i cristalli privacy, l’Adaptive Cruise Control, il pacchetto audio premium Harman Kardon, il sistema infotainment AlfaTM Connect 3D Nav con schermo da 8,8”, Apple CarPlayTM e Android AutoTM e DAB. Sulla Giulia Quadrifoglio “NRIG” debutta il tetto in carbonio a vista. Per entrambe le belve, tappetini dedicati con logo rosso, sviluppati da Mopar.

Lascia un commento