Charles Leclerc - Foto: Ferrari.

Charles Leclerc, già pilota orbitante intorno al piante Ferrari vista l’appartenenza alla Ferrari Driver Academy, potrebbe avere già un biennale con il Cavallino.

Stando a quanto riportato ieri da La Gazzetta dello Sport, Maurizio Arrivabene, team principal, avrebbe offerto un biennale (2019-2020) al giovane pilota monegasco che sta impressionando tutti nell’attuale stagione di F1 al volante della Alfa Romeo Sauber.

E anche oggi, nelle qualifiche del Gran Premio di Austria, Leclerc ha chiuso in 13esima posizione facendo meglio del compagno di box, Marcus Ericsson, miserevolmente ultimo e cioè 20esimo.

Leclerc, che compirà 21 anni il prossimo 16 ottobre, ha evidentemente convinto il Presidente Marchionne pur non avendo molta esperienza alle spalle in F1.

Se si tratterà di una scommessa vinta o persa, lo capiremo solo il prossimo anno sempre che giungerà l’ufficialità.

E quando dovrebbe arrivare? Pare in occasione del Gran Premio di Germania o forse più probabilmente in Belgio o a Monza.

Infine, per quanto concerne il becchime, Leclerc incasserebbe due milioni di euro nel 2019 e 3 milioni l’anno successivo senza dimenticare gli eventuali bonus che scattano in base ai risultati.

Lascia un commento