Le Ombrelline della F1 sono ormai già un ricordo...

La Formula 1 ha segnato forse il punto di non ritorno: i suoi nuovi proprietari, gli americani di Liberty Media, hanno deciso infatti di fare a meno delle Ombrelline, le graziose ragazze che reggevano l’ombrello sulla griglia di partenza.

Questo provvedimento viene allargato anche a tutte le altre serie minori incluse del programma del fine-settimana dei Gran Premi di F1.

SINTONIA EVAPORATA — Le Ombrelline non sono dunque più in sintonia con la visione della F1 che ha la nuova proprietà come confermato dalle parole di Sean Bratches, Managing Director:

Nell’ultimo anno, abbiamo esaminato una serie di aree che abbiamo ritenuto essere necessario aggiornare in modo tale da essere più in sintonia con la nostra visione di questo grande sport.

Mentre la pratica di impiegare ragazze sulla griglia è stata un punto fermo dei Gran Premi per decenni, sentiamo che questa usanza non sia più in linea con i valori del nostro marchio e che sono chiaramente in contrasto con le norme sociali moderne.

Non crediamo che la pratica sia appropriata o pertinente alla Formula 1 e ai suoi tifosi, vecchi e nuovi, in tutto il mondo.

Dal prossimo 25 marzo, data del Gran Premio d’Australia, non vedremo più le ombrelline sulla griglia. Al massimo gli ombrelloni (chiedete a Fernando Alonso…).

Colto alla sprovvista da questo fastidioso provvedimento, ho subito creato la petizione (vedi sotto) per riportare le Ombrelline in F1. Mi raccomando, firmate.

Lascia un commento