Esultanza tracimante di Kimi dopo la pole a Monza // Foto: Ferrari.

Kimi Räikkönen ha conquistato la 18esima pole position della carriera oggi a Monza, abbattendo il record della pista che apparteneva a Juan Pablo Montoya (2004, e allora si correva con i V10).

Q1 — È subito lotta, come copione tra le Ferrari e le Mercedes: a 7 minuti dalla fine, Vettel (1:20.542) è al comando seguito da Räikkönen (+0.256 s) e dalla coppia Mercedes Hamilton-Bottas. Poco dopo il finlandese del Cavallino si migliora ulteriormente portandosi a 0.180 s. Hamilton si avvicina alla vetta, pur restando a 0.268 s da Vettel. Gli eliminati sono: Pérez (per un millesimo…), Leclerc, Hartley, Ericsson e Vandoorne.

Q2 — Subito duello tra Vettel e Hamilton: il primo marca subito un 1:19.785 con il secondo lontano solamente 13 millesimi. Kimi è lontano poco oltre i 4 decimi mentre Bottas è oltre i 6. Nell’ultimo tentativo, Vettel marca un 1:19.629, ad un decimo circa dal record della pista: Secondo è Hamilton a +0.169 s mentre la terza piazza momentaneamente va a Räikkönen che chiude a poco più di 2 decimi. C’è stato un piccolo siparietto tra Fernando Alonso e Kevin Magnussen che si sono affiancati nella chicane in fondo al rettilineo: non c’è stato contatto tra i due. Eliminati: Magnussen, Sirotkin, Alonso, Hülkenberg e Ricciardo.

Q3 — Hamilton vola nel primo tentativo e stampa un meraviglioso 1:19.390, seguito da Kimi a 69 millesimi. Vettel è terzo a +0.107 mentre Bottas è poco sotto i 6 decimi. Il quinto, Verstappen è lontanissimo a +1.266 s.

Nel secondo tentativo, Hamilton sembra essere in grado di bastonare le Ferrari che però piazzano una magica doppietta con Kimi (1:19.119) e Vettel (+0.161 s). Segnalo che Seb ha commesso un piccolo errore di guida, finendo leggermente con le ruote di sinistra sulla ghiaia e questo gli è costato sicuramente la pole. Il britannico è terzo a +0.175 s. Il quarto, Bottas intasca oltre 5 decimi mentre la top 10 è completata dai vari Verstappen, Grosjean, Sainz, Ocon, Gasly e Stroll.

Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments