Home Formula 1 Ferrari GP Italia F1 2018, PL3: Vettel davanti ad Hamilton ma resta incognita...

GP Italia F1 2018, PL3: Vettel davanti ad Hamilton ma resta incognita meteo

La pista di Monza si sta asciugando dopo le piogge notturne ma l'incognita meteo rimane.

82
0
Vettel a Monza 2018 // Foto: Ferrari.
0
(0)

Si è appena conclusa la terza ed ultima sessione di probe libere a Monza: Sebastian Vettel ha marcato il miglior tempo, 1:20.509, seguito a soli 81 millesimi dal rivale per il mondiale, Lewis Hamilton.

La sessione si è disputata con 28 gradi circa sulla pista e 19 gradi come temperatura dell’aria: l’asfalto era quasi asciutto ma non totalmente data la presenza di diverse zone di umido.

Penso che la pole position se la giocheranno le due Ferrari e la Mercedes di Hamilton. Il Cavallino farà di tutto per spezzare il dominio Mercedes degli ultimi anni su questa pista.

Terza posizione per l’altro ferrarista, Kimi Räikkönen, lontano poco meno di 2 decimi dalla vetta (+ 0.173 s per la precisione). Quarta posizione per Valtteri Bottas a 6 decimi: il finlandese della Mercedes non sembra avere il guizzo per impensierire gli altri 3 piloti sopra citati.

Max Verstappen ha chiuso in quinta posizione, precedendo i vari Magnussen, Ocon, Ricciardo, Leclerc e Grosjean per quanto concerne la top 10.

Ti ha gasato questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto! Daaai, vota tu per primo!

Precedente articoloGP Italia F1 2018, PL2: Ferrari davanti poi Mercedes | Botto Ericsson
Prossimo articoloGP Italia F1 2018, Qualifiche: Kimi Räikkönen si prende la pole con sontuosa Doppietta Ferrari!
Sono un Divulgatore principalmente automobilistico. Scrivere di auto è liberatorio per me. L'automobile è Piacere, Passione, Libertà. Mi piacciono Marche di auto ben precise quali Porsche, Audi, Mercedes, Lamborghini. Aborro l'auto che guiderà da sola. Credo nell'Amore che non ha fine e in certe Passioni travolgenti.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments