Hamilton ha alzato il muro contro Max e gli altri a Monaco - Foto: Mercedes AMG Petronas Motorsport.

Certamente non una buona notizia per Ferrari e Red Bull: Mercedes porta in Canada la “fase 2” della sua power unit, esattamente come il cronoprogramma imponeva. Anche le scuderie clienti e mi riferisco alla Williams e alla Racing Point, godranno di questo importante update.

Indubbiamente la nuova power unit, più potente, potrà aiutare Lewis Hamilton e Valtteri Bottas a mettere ancora più distanza tra loro e le Ferrari. Le Red Bull potrebbero anche essere un gradino sotto le Rosse ma vedremo.

La tradizione vuole che i motoristi portino il loro primo aggiornamento motore proprio in Canada ma la Honda lo ha anticipato introducendolo a Baku. E anche la Ferrari ha anticipato i tempi, portando l’aggiornamento in Spagna.

La Mercedes invece, ha rispettato alla perfezione il cronoprogramma e queste sono le parole pronunciate da Lewis Hamilton a proposito della nuova power unit:

Sul fronte motore, i ragazzi a Brixworth [sede inglese Mercedes] hanno lavorato duramente. Non è stato l’inizio della stagione più facile in termini di preparazione di un motore. Trattandosi di un’evoluzione degli anni precedenti, si cerca sempre di superare i limiti. Ci sono così tante persone che lavorano duramente per migliorarla. Come ho già detto, non è andata liscia liscia ma abbiamo avuto grande affidabilità con il primo motore. È sempre bello quando hai un nuovo motore essendo fresco.”

Non è come all’inizio dell’era ibrida quando si fanno enormi passi in avanti o anche l’anno scorso. Si tratta di piccoli passi. La differenza più grande è che è nuovo di zecca, è fresco. Il vecchio motore ha fatto 6 gare, avrà un degrado, etc. I ragazzi hanno lavorato duramente, ora sono piccole percentuali, è molto apprezzato.

Lascia un commento