Arrivabene, Marchionne e Binotto, Natale 2017 // Foto: Ferrari.

Si è conclusa ufficialmente oggi la telenovelina Ferrari che ha visto come protagonisti Arrivabene e Binotto: il Cavallino ha ufficializzato oggi l’addio di colui che ha ricoperto il ruolo di team principal nelle ultime 4 stagioni.

Niente rinnovo per Maurizio

A Maurizio Arrivabene non è stato dunque rinnovato il contratto a tutto vantaggio del nativo svizzero (ma italianissimo) Mattia Binotto che assume anche la carica di team principal.

A far data da oggi Mattia Binotto assume il ruolo di Team Principal della Scuderia Ferrari. A Mattia continueranno a rispondere tutte le funzioni tecniche.

Erano note le frizioni sorte fra il direttore tecnico e Arrivabene, frizioni evidentemente non più ricomponibili. Sergio Marchionne sembrava intenzionato a puntare forte su Binotto e gli azionisti hanno voluto confermare questa intenzione.

L’ingegnere nato a Losanna è indubbiamente più competente di Arrivabene sotto il profilo tecnico e, senza nessuna particolare motivazione in tasca, mi sento come rassicurato da questa scelta della Ferrari.

Adesso vedremo se sotto la gestione totale di Binotto la Ferrari sarà capace di tornare lì dove vuole tornare ormai da anni: in vetta.

Il comunicato dell’addio

Infine, vi riporto il testo del comunicato stampa con cui oggi il Cavallino ha annunciato l’addio di Arrivabene e la promozione di Binotto:

Dopo quattro anni di impegno e instancabile dedizione Maurizio Arrivabene lascia la Scuderia. La decisone è stata presa di comune accordo con i vertici dell’azienda dopo una profonda riflessione in relazione alle esigenze personali di Maurizio e a quelle della Scuderia.

A Maurizio vanno i ringraziamenti da parte di tutta la Ferrari per il lavoro svolto e per aver contributo a riportare la squadra a livelli estremamente competitivi. A lui vanno migliori auguri per il suo futuro e le prossime sfide professionali.

A far data da oggi Mattia Binotto assume il ruolo di Team Principal della Scuderia Ferrari. A Mattia continueranno a rispondere tutte le funzioni tecniche.

Lascia un commento