Leclerc lo scorso 28/02 a Barcellona. © Scuderia Ferrari Press Office

In un breve comunicato stampa pubblicato ieri la Scuderia Ferrari supporta la decisione della F1 di sospendere (inevitabilmente) l’avvio della nuova stagione di F1. Il Cavallino ricorda che la chiusura dell’attività scatta da oggi, 19 marzo, per prolungarsi fino al prossimo 8 aprile compreso.

Poche ore prima era stata la F1 ad aver comunicato l’anticipo e l’estensione della tradizionale pausa estiva agostana. Pertanto quest’anno, la pausa durerà 3 settimane al posto delle canoniche due.

Di seguito potete leggere la parte finale del comunicato della SF nel quale si ribadisce la vicinanza a tutte le persone colpite dal fetente Coronavirus senza dimenticare tutto il personale medico e infermieristico che lo sta combattendo.

Siamo dispiaciuti – come lo sono i nostri tifosi – per non poter essere in pista come facciamo da oltre 70 anni, ma di fronte a un evento di queste proporzioni il rispetto delle indicazioni delle autorità e la limitazione di ogni tipo di attività è essenziale per riuscire a contenere il virus nella maniera più efficace. Attendiamo che la situazione migliori e che si possa tornare alla normalità, nelle attività quotidiane così come nelle competizioni sportive, incluse quelle motoristiche. Nel frattempo siamo vicini a tutte le persone che sono colpite dal virus e a coloro che sono in prima linea nel combatterlo. Distanti ma uniti, la malattia si può vincere.