Stefano Domenicali // Foto: Lamborghini.

Niente di nuovo: il boss della Lamborghini, Stefano Domenicali, ha confermato che il Costruttore di Sant’Agata Bolognese non entrerà in F1 nel 2021.

Domenicali, che ha lasciato nel 2014 la Scuderia Ferrari di F1 quando ricopriva il ruolo di team principal, è attualmente presidente e AD Lamborghini: ha partecipato, come rappresentante del Gruppo Volkswagen, ad alcuni recenti incontri dove si è discusso molto del nuovo regolamento sul motore che entrerà in vigore nel 2021.

Direi che è difficile in questo momento perché il livello di investimenti di cui ha bisogno la F1, non per essere competitivi ma per gareggiare, è molto alto.

In un’intervista concessa al sito ufficiale della F1, Domenicali ha confermato che le priorità a breve tempo non sono compatibili con un ingresso in F1 nel 2021. Peccato, aggiungo io.

Direi che è difficile in questo momento perché il livello di investimenti di cui ha bisogno la F1, non per essere competitivi ma per gareggiare, è molto alto. Oggi Lamborghini ha bisogno di investire in altre priorità. In un nuovo prodotto, nella rete, nei concessionari. Stiamo consolidando un grande gruppo, una grande crescita. Quindi a breve termine non vedo che questo sia possibile. Ma nella vita mai dire mai.

Jean Todt pochi giorni fa aveva detto che nessun nuovo costruttore si avvicinerà alla F1 ne 2021.

Quindi dobbiamo essere fiduciosi che la Lamborghini in un futuro non troppo lontano possa tornare in F1. Domenicali ha lasciato la porta metà aperta…

Lascia un commento