Ricciardo in azione sul Red Bull Ring nel 2018. Foto: By courtesy of Pirelli.

Il governo austriaco ha dato ufficialmente il via libera, oggi, alla stagione di F1 2020 che partirà a luglio con due Gran Premi in Austria! Si tratterà di una prima volta storica: per la prima volta la F1 ospiterà due GP nella stessa stagione, sullo stesso circuito e in una settimana! A patto che, ovviamente, nel frattempo, la situazione sanitaria legata al Covid-19 non torni a peggiorare.

Le due gare si disputeranno sul Red Bull Ring il 5 il 12 luglio, nei pressi del piccolo villaggio chiamato Spielberg, in Stiria. Le 10 scuderia potranno contare su un massimo di 80 membri per gara, ha detto la Fia giovedì scorso.

Il ministro della salute, Rudolf Anschober, in una nota ha dichiarato che il piano “prevede misure igieniche rigorose nonché regolari test e controlli sanitari per le scuderie e i loro dipendenti.”

Quindi, siamo tutti veramente contenti che la F1 possa ripartire e questo sarebbe un graditissimo segnale di una quasi normalità ritrovata. Non una piena normalità però, considerando che ancora non è chiaro se gli eventi saranno a porte chiuse o se almeno 500 persone potranno accedere al circuito.

Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments