Giovinazzi durante il test ungherese del 2018. Foto: Ferrari.

Un pilota italiano sarà presto di nuovo titolare in F1: mi riferisco ad Antonio Giovinazzi (1993) che nel 2019 correrà per la scuderia Alfa Romeo Sauber, facendo coppia con il quasi ex-ferrarista Kimi Räikkönen.

Il pilota nativo di Martina Franca debuttò in F1 l’anno scorso, cogliendo un buon 12esimo posto in Australia, chiamato a sostituire l’infortunato Pascal Wehrlein. Nel seguente GP della Cina, Giovinazzi non fece granché bene anzi molto male, finendo a muro sia in qualifica che in gara.

Successivamente, il 24enne ha preso parte a diverse sessioni di prove libere 1, sia nel 2017 che quest’anno, sempre con la Sauber.

Per quanto concerne Marcus Ericsson, la scuderia svizzera ha contestualmente annunciato oggi che il pilota svedese rimarrà anche nel 2019, ricoprendo il ruolo di terzo pilota e ambasciatore del Marchio.

Ericsson ha ottenuto finora solamente 6 punti che gli valgono il 18esimo posto nel mondiale: tenete presente che il debuttante Leclerc, suo compagno di box, ha conquistato 15 punti.

Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments