GP Cina, Hamilton stringe la mano a Mad Max. Foto: Mercedes AMG Petronas Motorsport.

La Mercedes vince in Cina ininterrottamente dal 2014: i numeri parlano chiaro e la scuderia tedesca vuole continuare questa striscia anche domenica prossima a Shanghai ma Lewis Hamilton pensa che la lotta sarà molto ravvicinata con i soliti noti (Ferrari e Red Bull).

È stata una buona giornata. Abbiamo effettuato tutti i giri di cui avevamo bisogno. Abbiamo dei buoni feedback dalla macchina. Abbiamo fatto progressi durante le sessioni e ci siamo fatti una buona idea,” ha commentato Hamilton che in Cina ha vinto ben 5 volte (2008, 2011, 2014, 2015 e 2017).

I RIVALI — “È abbastanza chiaro qui. Voglio dire che tutte le gomme sono abbastanza simili nel ritmo. Quindi non c’è una grande, grande differenza tra di loro anche se abbiamo il passo doppio per le ultrasoft.

Le Ferrari sono ancora piuttosto veloci. La Red Bull è stata davvero veloce nel long run. Ma è bello vedere che ogni volta è così ravvicinata [la lotta]. Penso che la Ferrari sarà il nostro rivale più grande. Sembra che siamo molto vicini con loro. Quindi, penso che domani sarà una qualifica combattuta e lo stesso anche domenica,” ha aggiunto il britannico.

Lascia un commento