PRODUZIONE IN CRESCITA — La produzione di auto elettriche Volkswagen dovrebbe impennarsi in maniera drastica rispetto alle previsioni. Il Gruppo Volkswagen vuole investire 33 miliardi di euro nella mobilità elettrica: 11 miliardi sono riservati al marchio VW. Si prevede di produrre un milione di auto elettriche Volkswagen già per la fine del 2023, due anni in anticipo rispetto alle precedenti previsioni. VW si aspetta di produrre 1,5 milioni di veicoli nel 2025.

ID.3 E PREZZO — La nuova auto 100% elettrica, la ID.3, si basa sulla piattaforma modulare elettrica MEB: la sua autonomia, a seconda della versione, varia da 330 a 550 km, secondo il ciclo WLTP. La versione base costerà meno di 30.000 euro: VW comunica che finora sono state preordinate oltre 37.000 unità. Volkswagen prevede che dal 2021 fino a 330.000 esemplari lasceranno la linea di produzione dello stabilimento di Zwickau. La ID.3 arriverà sul mercato a partire dall’estate 2020 mentre il primo SUV elettrico (la versione di serie della ID.CROZZ) debutterà nel corso dell’anno con la produzione prevista per il 2020.

LA STRATEGIA ELETTRICA — Volkswagen, attraverso la sua nuova consociata Elli, continua a sviluppare l’infrastruttura di ricarica. Altro aspetto molto importante: VW, insieme alle sue concessionarie, sta costruendo la propria rete di ricarica. E così, entro il 2025, le concessionarie e le varie sedi del Marchio disporranno di 36.000 stazioni di ricarica. Inoltre, VW condividerà con altri Costruttori, ad esempio con Ford dal 2023, la piattaforma modulare elettrica MEB. Volkswagen infine si concentra sulla produzione di celle della batteria: l’avvio è previsto nella fabbrica di Salzgitter tra la fine del 2023 e l’inizio del 2024. Per realizzare ciò, VW ha creato una joint venture con il costruttore svedese di batterie Northvolt.

Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments