Il SUV SQ5 ABT è l’interpretazione data dal tuner ABT Sportsline al già prestazionale Audi SQ5 TDI. In origine, esso fa affidamento all’evoluto motore 3.0 litri TDI con turbocompressore ad azionamento elettronico, alimentato dalla rete di bordo principale a 48 Volt.

Cresce la potenza | Il motore dell’SQ5 eroga originariamente 347 CV (255 kW) di potenza e 700 Nm di coppia. Dati che vengono incrementati dopo il montaggio dell’aggiornamento ABT Power la cui centralina aggiuntiva conosciuta con il nome di ABT Engine Control (AEC) fa aumentare la potenza fino a 390 CV (287 kW) e la coppia fino a 760 Nm.

0-100 km/h migliorato | Il miglioramento nel tradizionale riferimento cronometrico dello 0-100 km/h viene migliorato leggermente. Se l’SQ5 ha bisogno di 5,1 secondi, con la cura ABT, il tempo scende di due decimi, portandosi a 4,9 secondi.

Body kit e componenti vari | Il pacchetto messo a disposizione da ABT comprende la minigonna sportiva anteriore, inserti dinamici sulle portiere, la minigonna posteriore includente i 4 terminali in carbonio. Scegliendo la versione wide body piuttosto che la narrow body, ABT offre anche le minigonne maggiorate, l’alettone posteriore specifico e i grandi cerchi ABT Sport HR Aero da 22 pollici ‘dark smoke’. Sono disponibili però anche altre tipologie di cerchi da 21 e 22 pollici. Per quanto concerne l’abitacolo, segnalo la presenza del pulsante di avvio start/stop griffato ABT, il pomello del cambio ABT e le luci d’ingresso che proiettano la scritta ABT sull’asflato quando si entra o si esce dal SUV.

Lascia un commento