0
(0)

La Škoda ENYAQ IV è un SUV medio primo veicolo elettrico della Marca boema. La commercializzazione in Italia è scattata lo scorso 25 gennaio. Al momento sono due le varianti disponibili: 60 iV e 80 iV.

Riguardo all’aerodinamica, il coefficiente di penetrazione aerodinamica raggiunge l’ottimo valore di Cx 0.257. Questo dato si traduce in un incremento dell’autonomia reale.

Prezzo, autonomia, CV e batterie

ENYAQ 60 iV monta una batteria da 62 kWh (netti 58 kWh) e ha una potenza di 177 CV (132 kW). Il SUV può scattare da 0 a 100 km/h in 8,7 secondi mentre il dato di autonomia ammonta a 414 km (ciclo WLTP). Il prezzo parte da 39.500 €. ENYAQ 80 iV, con la batteria da 82 kWh (77 kWh netti), ha una potenza di 204 CV (150 kW). In questo caso si registra un leggero miglioramento nello scatto da 0 a 100 km/h (8,5 s) mentre l’autonomia massima sale fino a 537 km (WLTP). Prezzo a partire da 45.900 €. Si tenga presente che, in caso di rottamazione, grazie agli incentivi statali, si possono ottenere 10.000 euro di “sconto” che scendono a 6.000 euro in assenza di rottamazione. 

Sicurezza e connettività

Tra i sistemi di sicurezza attiva, vi segnalo i vari Front Assistant, Lane Assistant, Collision Avoidance Assistant e Cruise Control. La dotazione include anche: climatizzatore bi-zona, sensori di parcheggio posteriori, fari full LED, schermo in plancia da ben 13”, connettività smartphone sia via cavo sia wireless con protocolli Apple CarPlay e Android Auto, ricezione radio digitale DAB+, riconoscimento della segnaletica stradale e connettività remota al veicolo tramite app, sistema di infotainment che può connettersi in bluetooth con 3 smartphone e che può gestire fino a 8 dispositivi diversi connessi tramite wi-fi. Inoltre, sono presenti di serie anche due prese USB-C. La versione 80 iV aggiunge anche: sensori di parcheggio anteriori, telecamera posteriore, selezione delle modalità di guida Driving Mode Select, volante multi-funzione capacitivo riscaldabile e con palette per la gestione della frenata rigenerativa.

Fanno parte della dotazione standard anche i cablaggi che servono per la ricarica pubblica o per l’utilizzo domestico mediante Wallbox senza cavo Mode 3. La capacità del bagagliaio varia da 585 a 1.710 litri a seconda che il divano posteriore sia abbattuto o meno. La personalizzazione è attuabile anche selezionando uno dei pacchetti tecnologici. Ad esempio, il pacchetto Infotainment Plus porta in dote con sé l’Head Up Display con tecnologia di realtà aumentata. Dotando il SUV della pompa di calore, si potrà ridurre fino al 30% il consumo di elettricità necessaria per riscaldare l’abitacolo. Infine vi ricordo che si può selezionare una delle sei combinazioni denominate Design Selection che uniscono materiali, colori e abbinamenti di rivestimenti.

Ti ha gasato questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto! Daaai, vota tu per primo!

Precedente articoloLa Ferrari torna a Le Mans dal 2023 ! ! !
Prossimo articoloF1: Haas ultimo team a rivelare data lancio livrea VF-21
Sono un Divulgatore ignorante. Ignoro quasi tutto. Scrivere di auto è liberatorio per me. L'automobile è Piacere, Passione, Libertà. Mi piacciono Marche di auto ben precise quali Porsche, Audi, Mercedes, Lamborghini. Aborro l'auto che guiderà da sola. Credo nell'Amore e nella Passione travolgenti.
Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments