Hamilton alza il coppone

MANSELL PARLA
L’ex campione di F1, Nigel Mansell, ha già il suo favorito numero 1 nella lotta per il titolo di Formula 1 2018: si tratta del suo connazionale, nonché già 4 volte campione, Lewis Hamilton. Ma il campione del mondo del 1992 pensa che Max Verstappen possa rappresentare un ostacolo importante per Lewis, considerando il fatto che la Red Bull vorrebbe far diventare l’olandese il più giovane campione del mondo di F1.

LA MERCEDES, LA SUA FORZA
Mansell non ha dubbi: la scuderia tedesca potrebbe fare ancora la differenza a tutto vantaggio del britannico e lo ha spiegato a Sky Sports News a margine dell’Autosport International Show.

La forza di Lewis è la squadra, la Mercedes. Lo spessore e la capacità del team Mercedes non sono secondi a nessuno in F1. Quest’anno speriamo che ci sia in lotta qualche altra squadra, ma, per me, è il grande favorito nell’ottenere un altro campionato nel 2018.

Hamilton “ha un’incredibile opportunità di fissare nuovi record“, sottolinea Mansell che aggiunge: “Sei nella migliore squadra con la migliore macchina, non c’è l’intensità della competizione che c’era prima, approfittane. Proprio come Michael Schumacher fece per 3 o 4 anni.

LA CONCENTRAZIONE
Spero davvero che Lewis mantenga la sua concentrazione. Gli altri problemi se ne andranno via. Lewis è un pilota favoloso. Tutti hanno diritto di avere delle giornate difficili, c’è molta pressione su di lui e spero che abbia una stagione meravigliosa.

VETTEL E LA RED BULL
Mansell ha riservato un pensiero anche per Vettel e la Red Bull: “Spero che Sebastian Vettel superi le piccole sfide del 2017 e che possiamo avere una stagione assolutamente fantastica. La Red Bull dovrebbe essere in grado di sfidare. Daniel Ricciardo è un pilota eccezionale e Max Verstappen è pronto a cercare di vincere il suo primo titolo mondiale.

Lascia un commento