Lotus ha presentato la più bestiale e potente Exige di sempre: mi riferisco alla Lotus Exige Cup 430.

Lotus Exige Cup 430: è dotata di un motore selvaggio e di un nuovo corpo vettura in cui le prestazioni aerodinamiche sono state ulteriormente affinate.

La filosofia cardine della Lotus rimane al centro dell’attenzione, naturalmente, e mi riferisco alla ricerca continua del contenimento del peso.

Il peso è sceso di 12 kg fino a 1.059 kg che scendono ulteriormente fino a 1.056 kg nella configurazione più leggera (eliminando gli airbags). I nuovi pannelli frontali e quello posteriore sono 6,8 kg più leggeri di quelli di qualsiasi altra Exige.

Le prestazioni sono micidiali: 0-100 km/h viene chiuso in 3,3 secondi mentre la velocità massima è di 290 km/h.

AERODINAMICA AL TOP — L’aerodinamica della Lotus Exige Cup 430 è molto raffinata a cominciare dal paraurti anteriore caratterizzato dalle grandi prese d’aria. Non gli manca una lama inferiore.

Il nuovo frontale, grazie anche al labbro inferiore, separa ed accelera il flusso d’aria che va sotto la vettura. Inoltre, gli elementi inseriti nel paraurti muovono l’aria verso le cavità delle ruote anteriori con il fine di aiutare a ridurre le turbolenze.

Il pannello posteriore accoglie l’ala fissa di derivazione automobilistica, in fibra di carbonio, che aumenta il carico aerodinamico della vettura. Le prese d’aria laterali sono anch’esse in fibra di carbonio.

Il nuovo diffusore posteriore alleggerito in alluminio è più leggero di 1 kg.

I componenti realizzati a mano sono: splitter anteriore, cofano, tetto, diffusore, prese d’aria laterali ed ala posteriore.

MOTORE — È il 3.5 L V6 supercharged a 24 valvole, erogante 430 CV di potenza e 440 Nm di coppia.

TECNICA — Gli ammortizzatori sono i Nitron regolabili a 3 vie mentre le gomme sono Michelin Pilot Sport Cup 2 (215/45 ZR17 all’anteriore e 285/30 ZR18 al posteriore). I cerchi in lega ultraleggeri sono disponibili, standard, verniciati di rosso, nero o argento.

Impianto frenante altamente prestazione con 4 pistoncini AP Racing. L’Exige Cup 430 è dotata del roll over bar resistente e solido, di nuove cinture di sicurezza che consentono un risparmio del peso di 1,2 kg, della batteria agli ioni di litio e dell’occhiello anteriore utile per il traino del veicolo.

Tra le opzioni disponibili, segnalo l’estintore, la possibilità di disattivare gli airbags e la gabbia di sicurezza omologata FIA.

Il cambio è manuale a sei marce progettato da Lotus. Lo scarico in titanio, di serie, regala 10 kg di peso in meno gravanti sull’asse posteriore.

La vettura offre anche un controllo variabile della trazione , collegato all’ECU. Il comando è collocato sul piantone dello sterzo ed è attivo solo quando l’ESP è disattivato. Cinque sono i livelli di trazione preconfigurati (slittamento al 1%, 3%, 6%, 9%, 12%) oltre a quello “off”.

INTERNI — Nell’abitacolo troneggiano i bellissimi e leggeri sedili sportivi in fibra di carbonio. Il cruscotto è rivestito di Alcantara ma pelle o tartan sono alternative senza costo aggiuntivo. In totale, gli interni sono più leggeri di 2,5 kg rispetto alla Cup 380.

PREZZO — È veramente sostanzioso per quanto concerne il nostro Paese: €133.160 (incluso IVA al 22% e trasporto). Il prezzo è superiore rispetto a quello tedesco (€127.500 ma qui l’IVA è al 19%) e a quello francese (€128,600, IVA al 20%).

Lascia un commento