Condividi

BOTTAS PERFETTO — Un Valtteri Bottas (Mercedes) praticamente perfetto ha vinto il Gran Premio di Abu Dhabi, ultima prova della stagione 2017 di F1 che aveva già assegnato i titoli tempo fa. Per il pilota finlandese trattasi del terzo successo in carriera dopo quelli ottenuti in Russia ed Austria, sempre quest’anno.

HAMILTON E VETTEL SUL PODIO — Podio praticamente “telefonato” già prima della partenza. Lewis Hamilton non è riuscito a dare la zampata decisiva. Ha tenuto il ritmo del compagno di squadra, riuscendo persino a scendere sotto al secondo ma poco altro. Da qui a pensare che Bottas potrà impensierirlo seriamente il prossimo anno… ce ne corre. Sul podio è salito anche Sebastian Vettel che non aveva certamente il passo giusto per sperare di salire oltre la terza posizione.

KIMI DIFENDE LA QUARTA POSIZIONE — Kimi Räikkönen ha difeso senza patemi la quarta posizione da Max Verstappen che ha provato fino all’ultimo a soffiargli la posizione. Il ferrarista, grazie al ritiro di Daniel Ricciardo, ha potuto blindare definitivamente il quarto posto nel mondiale piloti. Obiettivo minimo che doveva raggiungere. E lo ha fatto proprio all’ultimo.

GARA NOIOSA — Con l’assegnazione dei titoli già avvenuta, il Gran Premio è stato drammaticamente soporifero “grazie” anche al dominio Mercedes e al fatto che Bottas ha tenuto la posizione senza problemi. Per il resto, questo finale di stagione è stato super moscio ravvivato solamente dal duello fatto di sorpassi e controsorpassi costruito da Grosjean e Stroll, dal pecoreccio ritiro di Sainz, messo ko, da una ruota male avvitata e dai burnouts finali di Massa, Bottas ed Hamilton.

Pos. Pilota Scuderia Differenza Soste
01 Valtteri Bottas Mercedes 55 giri – 1h34m14.063s 1
02 Lewis Hamilton Mercedes +3.899 1
03 Sebastian Vettel Ferrari +19.330 1
04 Kimi Raikkonen Ferrari +45.386 1
05 Max Verstappen Red Bull +46.269 1
06 Nico Hulkenberg Renault +85.713 1
07 Sergio Perez Force India +92.062 1
08 Esteban Ocon Force India +98.911 1
09 Fernando Alonso McLaren +1 giro 1
10 Felipe Massa Williams +1 giro 1
11 Romain Grosjean Haas +1 giro 1
12 Stoffel Vandoorne McLaren +1 giro 1
13 Kevin Magnussen Haas +1 giro 1
14 Pascal Wehrlein Sauber +1 giro 1
15 Brendon Hartley Toro Rosso +1 giro 1
16 Pierre Gasly Toro Rosso +1 giro 1
17 Marcus Ericsson Sauber +1 giro 1
18 Lance Stroll Williams +1 giro 3
19 Carlos Sainz Renault DNF 1
20 Daniel Ricciardo Red Bull DNF 1