GP Ungheria 2019, prima pole per Max / Foto: Mercedes AMG Petronas Motorsport.

POLE E RECORD — Max Verstappen ha colto la prima pole position in carriera, oggi pomeriggio, sull’Hungaroring dove si correvano le qualifiche del GP d’Ungheria, edizione 2019. Lo scalmanato olandese ha ottenuto anche il nuovo record del circuito, 1:14.572.

BENE BOTTAS, HAM SOTTOTONO — Colpisce indubbiamente la seconda piazza ottenuta da Valtteri Bottas che ha incassato solamente 18 millesimi da Max. Al contrario, Lewis Hamilton non è stato brillantissimo e si è dovuto accontentare della terza piazza a soli due decimi.

FERRARI — Anche le Ferrari, prevedibilmente, non hanno brillato ma anche in questa occasione Charles Leclerc è stato leggermente più rapido di Sebastian Vettel. Il monegasco, che ha comunque pasticciato in Q1 toccando il posteriore contro le barriere all’ultima curva prima del rettilineo finale, ha preceduto di 28 millesimi il tedesco. Entrambi hanno rimediato però circa mezzo secondo di distacco dalla vetta.

GLI ALTRI — Il sesto posto di Pierre Gasly che dovrebbe disporre degli stessi mezzi di Max non entusiasma, se consideriamo poi il distacco di quasi 9 decimi. La quarta fila è tutta McLaren, con Norris e Sainz mentre la top 10 è completata da Grosjean e Räikkönen. Gli attapirati di giornata sono senza dubbio Daniel Ricciardo, penosamente solo 18esimo, e i due piloti della Racing Point (Pérez 17esimo, Stroll 19esimo). Ultimo ha chiuso Robert Kubica che però ha il sostegno dei tantissimi tifosi polacchi giunti in Ungheria. Il suo compagno di scuderia, Russell, ha incredibilmente quasi sfiorato il passaggio in Q2.

Lascia un commento