Leclerc a Barcellona il 28.02 / Foto: By courtesy of Pirelli

Charles Leclerc è stato il più veloce nella penultima giornata di F1 Test di Barcellona: vi ricordo che il prossimo 17 marzo inizierà la stagione 2019 con il GP d’Australia!

Il lavoro del monogasco oggi in pista consisteva principalmente nella simulazione delle fasi chiave di un fine-settimana di gara. In totale, ha percorso 138 giri. Non vi nascondo tutto il mio interesse e la curiosità nel vedere se Charles riuscirà o meno a far vedere i sorci verdi in pista a tanti (SF90 permettendo ovviamente).

Nel pomeriggio, la Scuderia Ferrari si è concentrata sulla simulazione di gara senza trascurare le prove di pitstop. Segnalo che la SF90 è incappata in un problemino ad uno scarico che ha costretto il monegasco a parcheggiare a bordo pista la monoposto alla curva 9.

Il commento di Leclerc

Oggi non si prospettava facile poiché dovevamo recuperare il lavoro non fatto ieri, ma ce l’abbiamo fatta, e questo è molto positivo visto che oggi era per me l’ultimo test prima dell’Australia. Sono molto contento perché abbiamo lavorato davvero bene. È un inizio di stagione incoraggiante e mi sento abbastanza pronto. Ora non vedo l’ora di disputare il mio primo vero Gran Premio con la Ferrari”.

La SF90 è solida e il bilanciamento è buono e costante, una sensazione chiara e immutata fin dal primo giorno. Ho ancora tanto da imparare, ma fino a questo punto posso dirmi soddisfatto”, ha detto Charles. “Il mio tempo in simulazione da qualifica? Chiaramente è bello essere in cima alla lista dei tempi, ma non significa nulla. Quel che conta è che giro dopo giro sto entrando sempre più in sintonia con questa vettura”.

Segnalo infine che Pierre Gasly ha pesantemente danneggiato la sua Red Bull, uscendo di pista alla curva 9 poco prima delle 16. Domani ultima giornata di test, qui sotto potete leggere i tempi della penultima giornata (giovedì 28 febbraio).

Lascia un commento