Condividi

LECLERC AL DEBUTTO — Il ritorno dell’Alfa Romeo in Formula 1 ormai è un dato di fatto ma adesso c’è già da pensare alla stagione 2018 che è dietro l’angolo, cominciando con l’ufficializzare i due piloti titolari del Alfa Romeo Sauber F1 Team: trattasi di Leclerc ed Ericsson.

Charles Leclerc, che ha completato 4 sessioni di libere 1 e 2 sessioni di test con le gomme per la scuderia svizzera nel 2017, è l’attuale campione in carica della GP2 ed è un pilota “protetto” dalla Scuderia Ferrari.

Marcus Ericsson corre dal 2015 per la Sauber ed ormai è da considerarsi un veterano per la scuderia di Hinwil. Il pilota svedese ha corso 75 GP, ottenendo 9 punti. Per lui la miglior posizione è un ottavo posto. Come miglior qualifica si annovera un nono posto.

IL MONEGASCO — Il giovanissimo monegasco racconta le sue impressioni dopo l’ufficialità del suo sedile da titolare per il 2018: “Sono molto felice di entrare in F1 nel 2018. Innanzitutto vorrei ringraziare la Ferrari per il suo supporto. Vorrei anche ringraziare la Sauber per la sua fiducia che ha avuto in me come pilota e non vedo l’ora di unirmi al Alfa Romeo Sauber F1 Team per la prossima stagione.

È stata una grande esperienza quella di guidare in alcune sessioni di prove libere 1 e tests sulle gomme per il Sauber F1 Team nel 2017 durante i quali la squadra mi ha dato subito il suo benvenuto. È un ottimo ambiente di lavoro e già mi sento sicuro e a mio agio qui. Nel 2018, il mio obiettivo sarà quello di acquisire maggiore esperienza in Formula 1, e dare in cambio alla squadra il maggior valore.”