Magnussen in Ungheria, 2018. Foto: Haas F1 Team.

Questa settimana la F1 riaccenderà i motori e la scuderia Haas è determinata a superare quota 100 punti nel mondiale Costruttori, stando a quanto dichiarato dal team principal Guenther Steiner.

La scuderia americana occupa la quinta posizione nel Costruttori con 66 punti, 16 in meno della Renault e 7 in più della Force India: l’ambizione naturalmente è quella di confermare la quinta piazza sperando di fare anche meglio.

Penso che la barriera dei 100 punti dovrebbe e sarà infranta ma devi ancora prenderli. Se vuoi finire quarto o quinto devi infrangerla.

Non dimentichiamoci poi che qualche pasticcio commesso dalla squadra ha bruciato un po’ di punti che sembravano in cassaforte.

Dobbiamo ottenere i punti che abbiamo perso nella prima metà della stagione. È la nostra missione: ottenere i migliori risultati nel finale di stagione. Penso che la barriera dei 100 punti dovrebbe e sarà infranta ma devi ancora prenderli. Se vuoi finire quarto o quinto devi infrangerla,” ha commentato Steiner.

Il nativo di Merano è altresì convinto che la Haas resterà competitiva anche nelle restanti gare e che la pausa estiva non avrà lasciato strascichi negativi:

Non vedo perché non dovremmo continuare ad essere competitivi come lo eravamo prima della pausa estiva. La cosa buona è che tutti possono fare una pausa. Tutti erano stanchi e ora ritorniamo riposati e si spera che continueremo come abbiamo fatto prima della pausa.

Lascia un commento