2020 British Grand Prix, Sabato - Steve Etherington/Mercedes AMG F1

Lewis Hamilton ancora inarrestabile, ancora senza rivali. E dire che il britannico aveva commesso un suo raro errore di guida in Q2, finendo sulla ghiaia alla Luffield e provocando una bandiera rossa.

Lewis si è ripreso alla grande, prendendosi così la settima pole position a Silverstone, un record. E ha anche segnato il nuovo giro record. Dominio Mercedes, come copione voleva, costruito anche grazie al secondo posto di Valtteri Bottas, autore della pole nel 2019 ma che quest’anno ha incassato 3 decimi dal britannico.

Max Verstappen terzo, ha preceduto di poco Charles Leclerc ma entrambi sono oltre il secondo di distacco. Distacchi veramente pesanti, quasi imbarazzanti. La top 10 è completata dai vari Norris, Stroll, Sainz, Ricciardo, Ocon e Vettel.

Il tedesco della Ferrari ha pasticciato in Q3 e inoltre il suo miglior tempo è stato annullato per aver superato i limiti della pista alla curva numero 9. In conclusione, domani le Mercedes sono favorite per il successo finale senza alcun dubbio.

Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments