Hamilton nelle libere di oggi - Foto: Mercedes AMG Petronas Motorsport.

Vediamo come sono andate le prove libere del giovedì del F1 GP Monaco 2019, prove evidentemente segnate nell’animo di tutti per la recente perdita di Niki Lauda. Il dominio della Mercedes mi sembra netto ed inequivocabile con la Red Bull apparentemente davanti alla Ferrari.

Vediamo un po’ più nel dettaglio come sono andate le due sessioni di prove libere del giovedì del F1 GP Monaco 2019.

Prove libere 1

Nella prima sessione, i primi 3 piloti della classifica hanno chiuso molto vicini tra loro, racchiusi in appena 71 millesimi. Lewis Hamilton ha marcato il miglior tempo, 1:12.106, precedendo di 59 millesimi Max Verstappen e di 71, Valtteri Bottas. Ben più distaccate le Ferrari che occupano quarto e quinto posto con Charles Leclerc e Seb Vettel.

Segnalo che nessun pilota è finito contro le barriere ma si registra solo un testacoda di Robert Kubica (Williams). I due piloti Haas, Grosjean e Magnussen, hanno perso circa un’ora di tempo a causa di un bug informatico al box.

Prove libere 2

La seconda sessione è stata dominata dalla Mercedes che ha piazzato entrambe le sue monoposto in prima fila: con il tempo di 1:11.118, Hamilton ha migliorato di circa un secondo il tempo ottenuto al mattino, precedendo di 81 millesimi il compagno Bottas mentre Seb Vettel, terzo ha incassato 7 decimi dal britannico.

Il pilota di casa, Charles Leclerc ha chiuso solamente in decima posizione mentre la seconda fila è chiusa da Pierre Gasly su Red Bull Racing. Consistente anche la quinta posizione ottenuta da Albon (Toro Rosso).

Lascia un commento