Home Grand Prix Canada F1 Canada 2023 Qualifiche: Max c’è sempre, pasticci Ferrari

F1 Canada 2023 Qualifiche: Max c’è sempre, pasticci Ferrari

Max non sbaglia un colpo anche sul bagnato canadese (25esima pole in carriera): lui ha il tempismo nel DNA. Ferrari pasticciona e poco reattiva ma per la gara ci sono speranze di rimonta. Il sogno di Hulkenberg di partire dalla P2 infranto dalla penalizzazione.

57
0
Max riceve gommone da Alesi - Foto by Courtesy of Pirelli
0
(0)

F1 Canada 2023 Qualifiche. Max Verstappen è sempre lì, è sempre pronto a bacchettare gli altri. E lo ha dimostrato anche nella qualifica del GP del Canada di F1, stampando il decisivo 1m 25.858s nella Q3, su pista bagnata, poco prima che la McLaren di Oscar Piastri finisse contro il muro alla curva 7. Questo incidente ha provocato la bandiera rossa durante la quale si è abbattuto uno scroscio di pioggia che poi non ha permesso a nessuno di migliorare i tempi. Nico Hulkenberg era riuscito a fare un buon giro con la pista ancora non compromessa, cogliendo un incredibile secondo posto. Peccato per lui che successivamente è giunta la penalità per non aver adeguatamente rallentato in regime di bandiera rossa. Questo gli costa 3 posizioni in più sulla griglia del GP.

Fernando Alonso partirà quindi dalla P2. Anche i due piloti Mercedes, Hamilton e Russell, guadagnano una posizione salendo in P3 e P4. Completano la top 10 i vari Ocon, Norris, Piastri, Albon e Leclerc. Delusione anche per Sergio Perez che non è riuscito a qualificarsi per la Q3, sollevando ancora una volta i dubbi sul meritarsi o meno il sedile che occupa. Anche Stroll (P16) ha incassato una penalità di 3 posti per aver ostacolato altri piloti.

Ferrari non all’altezza. Purtroppo il Cavallino ha padellato anche questa qualifica nonostante i segnali promettenti mostrati nel fine-settimana. Sainz aveva concluso in una poco soddisfacente ottava posizione ma l’aver ostacolato in maniera netta e goffa Gasly, al termine della Q1, gli costa l’arretramento di tre posizioni. Non dimentichiamoci che Carlos aveva picchiato la Ferrari contro le barriere alla curva 1 delle libere 3. Insomma, è rimasta la gara per mettere una pezza ad un weekend moscio. Stesso discorso per Charles Leclerc, ancora una volta azzoppato da un mancato tempismo. Su questa pista si può anche pensare di impostare una buona rimonta. Risultato completo qualifiche.

Ti è piaciuto questo articolo?

Giudicalo per primo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Vota tu per primo!

Replica

Per favore, inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui.