0
(0)

L’Aston Martin F1 Team farà il suo nuovo debutto in una gara di Formula 1 il giorno 21 marzo 2021, in Australia. Il Costruttore di auto di lusso britanniche torna in F1 dopo oltre 60 anni con la speranza di ottenere risultati decisamente più brillanti di quelli ottenuti negli anni ’59-’60 (rileggi la storia dell’Aston Martin nell’automobilismo).

A febbraio, come – presumo – la maggior parte delle altre scuderie, anche la scuderia britannica con sede a Silverstone presenterà la propria monoposto con la nuova livrea, molto attesa. La coppia di piloti si affida all’esperienza del 4 volte campione, Sebastian Vettel, e del confermato Lance Stroll, figlio del proprietario. Il giovane canadese ha ottenuto in carriera, finora, 3 podi di cui due quest’anno, 142 punti e una pole (GP Turchia 2020) in 78 GP disputati.

Lawrence Stroll, Presidente Esecutivo di Aston Martin Lagonda, ha dichiarato: “La Formula 1 è una piattaforma estremamente potente che giocherà un ruolo chiave nella strategia di Aston Martin e nel percorso evolutivo dell’azienda. È uno sport veramente globale con un pubblico enorme che crediamo possa aiutare a far brillare ulteriormente il marchio e aumentare ulteriormente la sua desiderabilità in tutto il mondo. Questo è un marchio che ha già avuto un enorme successo negli sport motoristici internazionali di alto livello come la 24 Ore di Le Mans e ora abbiamo l’opportunità di scrivere una nuova pagina nei libri di storia. È una prospettiva estremamente eccitante per chiunque sia un amante del marchio Aston Martin, per i fan della Formula 1 e dello sport stesso.

Ti ha gasato questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto! Daaai, vota tu per primo!

Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments