La passione per il Costruttore di Stoccarda non ha confini: pensate che c’è una Porsche 964 Targa persino sull’Isola Norfolk!

Per i meno appassionati di geografia, ricordo che l’Isola Norfolk è l’isola principale di un piccolo arcipelago situato nell’Oceano Pacifico a 1.400 km di distanza, a Est, rispetto all’Australia.

Il proprietario della Porsche 964 Targa di questo articolo si chiama Duncan Sanderson che 23 anni fa decisi di portarsi a casa questo modello. Si tenga presente che per le grandi navi è sempre molto complicato consegnare merci in quest’isola a causa della presenza della barriera corallina.

Il 75enne si ricorda di quando partecipò ad un’asta giapponese che metteva in palio svariate Porsche e alla fine riuscì ad aggiudicarsi questa 911 964 Targa rossa.

Sanderson ricorda come la sportiva Porsche sia servita anche come una sorta di specchietto per le allodole: veniva parcheggiata davanti al negozio e le persone entravano spesso per chiedere informazioni, come calamitati dalla tinta della carrozzeria o dalla generosa ala posteriore fissa.

Duncan ha sempre sognato di avere un po’ di autostrade al centro della piccola isola anche se questo non è realisticamente possibile. Al contrario, la rete stradale è molto limitata (circa 145 km) ed il limite di velocità in tutta l’isola è di soli 50 km/h.

Ma l’ex gioielliere isolano se ne frega e anzi pensa convintamente che la sua Porsche 911 sia il gioiello dell’Isola Norfolk. Lo penso anche io.

Lascia un commento