X-Lite X-903 Cavalcade N-Com Ultra Carbon.

Chi da tempo segue il mondo delle competizioni sulle due ruote non può non conoscere i caschi Nolan. È dal ‘72 che il grande produttore italiano accompagna i più grandi piloti verso le loro vittorie. Una storia di successo che ha permesso a Nolan di crescere con i marchi Grex e X-Lite, veri e propri sinonimi di qualità e sicurezza che hanno fatto parlare del marchio di Lander Nocchi come della ‘Ferrari dei caschi moto’. Se il passato del brand è costellato di successi, grazie anche a collaborazioni con piloti del calibro di Casey Stoner e Marco Melandri, il futuro riserva sorprese ancora più interessanti. Lo ha mostrato il padiglione X-Lite dello scorso EICMA, la più importante fiera dedicata alla tecnologia nel mondo dei motori, che ha esposto al pubblico la nuova gamma di caschi moto per il touring, la linea X-903. Quali sono le nuove caratteristiche che fanno già di questi modelli un elemento molto ambito per un gear efficace e moderno?

    • Sistema MVA. Il Magnetic Visor Assembly permette di assemblare con facilità la visiera grazie alla presenza di magneti applicati sul meccanismo.
    • LPC. Il sistema brevettato da Nolan per la regolazione della cuffia interna.
    • Eyewear Adaptive. L’interno dei caschi X-903 è pensato per venire incontro alle esigenze di chi porta gli occhiali anche alla guida.

Insomma, il nuovo gioiello di X-Lite si presenta già come un modello destinato a fare scuola, vista anche la popolarità del Test Ride Tour con cui Nolan sta portando in giro per l’Italia il casco, permettendo a centauri e appassionati di provarlo in anteprima.

X-803, il casco per la pista

Un successo che in molti avevano prevista già dall’esposizione EICMA, visti i precedenti di casa Nolan: il modello precendente X-803, sul quale il 903 si basa riprendendone anche l’accattivante design da racing, è ancora considerato una protezione integrale per il capo di ottimo livello per chi affronta il mondo delle corse su pista. Proprio in occasione del Mondiale Superbike, sono stati diversi i campioni che hanno deciso di optare per l’X-803: l’immancabile Marco Melandri, ‘partner’ di vecchia data della casa produttrice italiana, ma anche Chaz Davies con la sua Ducati, Michael Rinaldi e Leon Camier. Una serie di fuoriclasse che si aggiungono ai già numerosi piloti ‘aficionados’ dei prodotti Made in X-Lite, e che hanno spinto X-Lite a proporre ai fan i modelli di 803 con la livrea ispirata proprio a quella esibita dai piloti più famosi.

X-803 Ultra Carbon.

Sono state il Racing Air Flow, il sistema di areazione sviluppato attraverso test in galleria del vento, e il profilo regolabile per l’aerodinamica a fare il successo dell’X-803: modifiche importanti sui modelli precedenti, che hanno incontrato l’interesse e il favore dei grandi piloti ma anche dei semplici appassionati. L’ultimo X-903 mira dunque a ripetere il successo del suo casco ‘padre’. Le prospettive sono buone, e sembrano confermare la nascita di un prodotto capace di esprimere tutta la voglia di innovare di casa Nolan, la Ferrari dei caschi moto.

Info tratte dal catalogo dei caschi moto del rivenditore online MotoGM.

Lascia un commento