Home Marche Audi Audi Q7 2019: rinnovati Motori Diesel con Tecnologia mild-hybrid

Audi Q7 2019: rinnovati Motori Diesel con Tecnologia mild-hybrid

Arrivano i nuovi motori aggiornati per il Q7: la novità è rappresentata dall'arrivo della tecnologia mild-hybrid.

145
0
Tinta: Daytona Grey
0
(0)

Audi Q7 2019 vede l’arrivo della nuova gamma di motori diesel dotati della tecnologia mild-hybrid a 48 volt. Questi moderni e aggiornati V6 3.0 TDI sono stati già montati sotto il cofano di altre grandi vetture della Casa dai 4 anelli quali la A8, la A7 Sportback, la A6 e lo Sport SUV Q8.

Sale la potenza
I due V6 dell’Audi Q7 2019 mantengono la solita cilindrata di 2.967 cc con distribuzione a 4 valvole per cilindro. Basamento e testate presentano circuiti del liquido di raffreddamento separati. La versione meno potente — 45 TDI — eroga 231 CV (13 CV in più del passato) e 500 Nm di coppia che consentono uno scatto da 0 a 100 km/h in 7,1 secondi (2 decimi in più nel Q7 a 7 posti). La velocità massima si attesta sui 229 km/h mentre i consumi (NEDC) sono di 6,5 litri ogni 100 km con 172 g/km di CO2.

La versione più potente — 50 TDI — può contare sui 286 CV (+ 14 CV) di potenza ed i 600 Nm di coppia erogati. Il grande SUV può scattare così da 0 a 100 km/h in 6,3 secondi, toccando anche i 241 km/h di velocità massima. Consumi ed emissioni ammontano in questo caso a 6,6 litri ogni 100 km e 172 g/km di CO2.

Mild-hybrid e tiptronic a 8 rapporti
Debutta dunque nel Q7 la tecnologia mild-hybrid capace di ridurre i consumi fino a 0,7 litri ogni 100 km. Il sistema si affida anche ad una batteria agli ioni di litio e ad un alternatore-starter azionato a cinghia (RSG) integrati nel sistema in una rete di bordo a 48 volt. Audi comunica che il Q7 può avanzare per inerzia a motore spento procedendo fra i 55 e i 160 km/h. Successivamente, il V6 si riavvia molto velocemente grazie all’alternatore-starter che recupera fino a 12 kW di potenza in fase di decelerazione. Il sistema start/stop è attivo a partire dai 22 km/h.

Il cambio è l’automatico tiptronic a 8 rapporti mentre non poteva mancare la trazione integrale permanente quattro con differenziale centrale autobloccante.

I prezzi, leggerissimamente ritoccati verso l’alto rispetto alla versione passata, partono da 64.250 Euro richiesti per la Q7 45 TDI per arrivare ai 69.750 Euro della Q7 50 TDI quattro tiptronic.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto! Dai, vota tu per primo! È gratis 😉

Precedente articoloGran Premio Monza 2018: Data | Orari | Biglietti Prezzi
Prossimo articoloFerrari 488 Pista Spider: Scheda tecnica | Interni | 0-100 | Cavalli
Sono un Divulgatore automobilistico e di F1. Scrivere di auto è liberatorio per me. L'automobile è Piacere, Passione, Libertà. Mi piacciono Marche di auto ben precise quali Porsche, Audi, Mercedes-AMG, Mercedes-Benz, Lamborghini. Aborro l'auto che guiderà da sola. Credo nell'Amore che non ha fine e in certe Passioni travolgenti.