Home Marche Audi Audi Q7 2019: rinnovati Motori Diesel con Tecnologia mild-hybrid

Audi Q7 2019: rinnovati Motori Diesel con Tecnologia mild-hybrid

Arrivano i nuovi motori aggiornati per il Q7: la novità è rappresentata dall'arrivo della tecnologia mild-hybrid.

143
0
Tinta: Daytona Grey
0
(0)

Audi Q7 2019 vede l’arrivo della nuova gamma di motori diesel dotati della tecnologia mild-hybrid a 48 volt. Questi moderni e aggiornati V6 3.0 TDI sono stati già montati sotto il cofano di altre grandi vetture della Casa dai 4 anelli quali la A8, la A7 Sportback, la A6 e lo Sport SUV Q8.

Sale la potenza
I due V6 dell’Audi Q7 2019 mantengono la solita cilindrata di 2.967 cc con distribuzione a 4 valvole per cilindro. Basamento e testate presentano circuiti del liquido di raffreddamento separati. La versione meno potente — 45 TDI — eroga 231 CV (13 CV in più del passato) e 500 Nm di coppia che consentono uno scatto da 0 a 100 km/h in 7,1 secondi (2 decimi in più nel Q7 a 7 posti). La velocità massima si attesta sui 229 km/h mentre i consumi (NEDC) sono di 6,5 litri ogni 100 km con 172 g/km di CO2.

La versione più potente — 50 TDI — può contare sui 286 CV (+ 14 CV) di potenza ed i 600 Nm di coppia erogati. Il grande SUV può scattare così da 0 a 100 km/h in 6,3 secondi, toccando anche i 241 km/h di velocità massima. Consumi ed emissioni ammontano in questo caso a 6,6 litri ogni 100 km e 172 g/km di CO2.

Mild-hybrid e tiptronic a 8 rapporti
Debutta dunque nel Q7 la tecnologia mild-hybrid capace di ridurre i consumi fino a 0,7 litri ogni 100 km. Il sistema si affida anche ad una batteria agli ioni di litio e ad un alternatore-starter azionato a cinghia (RSG) integrati nel sistema in una rete di bordo a 48 volt. Audi comunica che il Q7 può avanzare per inerzia a motore spento procedendo fra i 55 e i 160 km/h. Successivamente, il V6 si riavvia molto velocemente grazie all’alternatore-starter che recupera fino a 12 kW di potenza in fase di decelerazione. Il sistema start/stop è attivo a partire dai 22 km/h.

Il cambio è l’automatico tiptronic a 8 rapporti mentre non poteva mancare la trazione integrale permanente quattro con differenziale centrale autobloccante.

I prezzi, leggerissimamente ritoccati verso l’alto rispetto alla versione passata, partono da 64.250 Euro richiesti per la Q7 45 TDI per arrivare ai 69.750 Euro della Q7 50 TDI quattro tiptronic.

Ti ha gasato questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto! Daaai, vota tu per primo!

Precedente articoloGran Premio Monza 2018: Data | Orari | Biglietti Prezzi
Prossimo articoloFerrari 488 Pista Spider: Scheda tecnica | Interni | 0-100 | Cavalli
Sono un Divulgatore principalmente automobilistico. Scrivere di auto è liberatorio per me. L'automobile è Piacere, Passione, Libertà. Mi piacciono Marche di auto ben precise quali Porsche, Audi, Mercedes, Lamborghini. Aborro l'auto che guiderà da sola. Credo nell'Amore che non ha fine e in certe Passioni travolgenti.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments