Audi Q2 ABT è stato reinterpretato dal famoso tuner bavarese ABT Sportsline che si è concentrato soprattutto sul motore 2.0 litri TDI erogante 190 CV (140 kW) di potenza massima e 440 Nm di coppia.

Grazie alla centralina ABT Engine Control (AEC), la potenza sale a 215 CV (158 kW) e la coppia a 440 Nm. Anche il motore benzina eroga la stessa identica potenza e ABT la innalza, in questo caso, portandola a 228 CV (168 kW) mentre la coppia massima raggiunge i 360 Nm invece dei 320 Nm originali.

ABT mette a disposizione anche le molle delle sospensioni che abbassano il SUV compatto di 40 mm sia all’anteriore che al posteriore. Per quanto concerne i cerchi in lega, ABT mette a disposizione 3 tipi diversi da 18 a 20 pollici: i DR, gli ER-C e gli FR. Essi variano non solo nell’aspetto ma anche nella finitura cromatica.

Lascia un commento