Alonso a Suzuka, ottobre 2017.

Le ultime 3 stagioni in F1 per Fernando Alonso sono state semplicemente tragiche, a tratti tragicomiche ma il pilota spagnolo spera e sente che la McLaren, nel 2018 motorizzata Renault, potrà invertire la rotta e tornare sul podio con una certa regolarità.

DIFFICILE FARE PREVISIONI — “In termini di risultati, sarà sempre difficile fare previsioni. Questa è la Formula 1, non è matematica che si può conoscere in anticipo. Tutto può succedere. Anche i favoriti, i campioni, la Mercedes non può garantire che nel 2018 saranno i più veloci,” ha commentato il due volte campione del mondo di F1.

OTTIMISMO — “Ma siamo piuttosto ottimisti, sappiamo quello che sta facendo la Red Bull con la power unit Renault, forse loro non sono i più veloci in qualifica ma sono piuttosto veloci in gara.”

“Sono andati sul podio un paio di volte, hanno vinto due o tre gare, quindi con quel genere di risultati penso che saremo molto felici. Se lotteremo e se potremo assaggiare di nuovo lo champagne.

Vedremo a fine marzo se la McLaren avrà i numeri per lottare per il podio ed io me lo auguro in nome dello spettacolo.