Alonso sale sulla McLaren, GP Spagna 2018. Copyright: Zak Mauger/McLaren

Fernando Alonso è convinto che la McLaren abbia colmato il divario che la separava dalla Renault e anche, probabilmente, dalla Haas, considerando quanto visto nel recente Gran Premio di Spagna di F1.

Sapevamo che gli aggiornamenti ci avrebbero messo in una posizione migliore a centro gruppo. Abbiamo fatto un buon passo avanti. Eravamo di 8 decimi dietro la Renault a Baku, 9 decimi dietro in Cina, ma [in Spagna] avevamo lo stesso ritmo in qualifica ed in gara. Penso che abbiamo raggiunto la Renault e probabilmente anche Haas,” ha analizzato Alonso.

Per quanto concerne il distacco con i 3 top teams, Alonso taglia corto: “Le prime 3 squadre al vertice stanno ancora sviluppando le macchine alla stessa velocità con cui lo stiamo facendo noi, e sfortunatamente abbiamo mantenuto quella differenza.

Domenica scorsa, Alonso ha chiuso le qualifiche di Barcellona in ottava posizione, stretto tra la Haas di Magnussen e la Renault di Sainz. Peccato però che in gara, pur confermando la stessa posizione, sia stato superato da entrambi i piloti che ho citato sopra.

Lascia un commento