Condividi
Interlagos, Sao Paulo, Brazil. Sabato 11 Novembre

Fernando Alonso ha sentito il bisogno di “avvertire” la Toro Rosso che il prossimo anno sarà motorizzata dalla Honda in Formula 1: la scuderia di Faenza dovrebbe preoccuparsi data la mancanza di potenza evidenziata dalla power unit anche in Brasile.

Il pilota della McLaren, fiaccato da 3 anni consecutivi di clisteri virtuali subìti causa mancanza di prestazioni della power unit Honda, anche ieri ha corso buona parte senza togliersi grandi soddisfazioni.

Per buona parte della corsa, Alonso è rimasto dietro alla Williams di Felipe Massa che ha eretto un muro insormontabile. Lo spagnolo non ha potuto fare niente pur disponendo del DRS.

DEFICIT ALLARMANTE — Alonso pensa che i suoi rivali debbano essere “40 o 50 km/h” più veloci quando si trovano dietro di lui con il DRS attivo: questa mancanza di potenza del motore Honda dovrebbe essere “allarmante” per la Toro Rosso in vista della prossima stagione.

La mancanza di potenza oggi [ieri, ndr] è stata incredibile,” ha commentato Fernando, dipingendola come identica a quella verificatasi in Messico.

Sono stato molto, molto vicino a Felipe un paio di volte all’uscita dell’ultima curva, ma anche con il DRS lui se ne andava via.

La mancanza di potenza è abbastanza preoccupante per la Toro Rosso il prossimo anno.

Alonso ci va pesante: “È una vergogna che abbiamo ancora questo incredibile deficit di potenza e che con la batteria carica, il DRS e tutto, loro sono ancora più veloci sul rettilineo.

Ieri pensavo che si trattasse di 25 km/h, oggi quando qualcuno usa il DRS è di 40 o 50 km/h, quindi è abbastanza incredibile che finiamo davanti ad alcune macchine. La mancanza di velocità oggi era allarmante.

Rimane solo Abu Dhabi ed un altro anno complicato finisce. Spero che sia l’ultima gara che abbiamo da correre in queste condizioni.

RENAULT — Il futuro di Alonso prevede di legarsi nuovamente con la Renault, almeno per quanto concerne la power unit. Lo spagnolo non è preoccupato del passaggio al motore francese:

Renault è il miglior motorista degli ultimi 15 o 20 anni se si guardano tutti i campionati, quindi penso che non dobbiamo preoccuparci.

MIGLIOR FINE-SETTIMANA — “Nel complesso è stato il miglior fine-settimana per noi. Siamo partiti sesti, siamo stati quinti, abbiamo terminato a punti, quindi un fine-settimana felice.