La Pagani Huayra Roadster è la versione aperta della Huayra Coupé che fu presentata a Ginevra nel 2011: a differenza della maggioranza delle supercar moderne, la Huayra Roadster è quasi completamente “a vista” e cioè quasi ogni componente meccanica è visibile.

La produzione è limitata a soli 100 esemplari già tutti venduti.

Il prezzo base è di 2.280.000 € più VAT.

Il peso a secco della Pagani Huayra Roadster è di soli 1280 kg, circa 80 in meno della Coupé. Nel contempo, è aumentata anche la rigidezza torsionale e flessionale.

Il motore è il biturbo 12 cilindri Mercedes-AMG M158, da 5980 cm3 di cilindrata, costruito appositamente per Pagani Automobili ed omologato EURO 6b. Esso eroga 764 CV a 5500 giri al minuto ed una coppia di oltre 1000 NM disponibili da 2300 giri a 4300 giri/min.

Il cambio è il nuovo AMT a sette marce sviluppato con successo sulla Huayra BC e costruito da X-Track. Le sofisticate sospensioni sono forgiate in leggerissima lega di alluminio HiForg.

Per quanto concerne i freni, Brembo ha fornito un nuovo impianto CCM (carboceramico) da 380×34 mm con pinza a 6 pistoncini all’anteriore e 380×34 mm con una pinza a 4 pistoncini al posteriore. Le gomme sono Pirelli Pzero Corsa da 21 pollici al posteriore e da 20 all’anteriore.

Pagani Huayra Roadster verrà offerta in due diverse configurazione del tetto: la prima con hard top in carbonio molto leggero che le conferisce l’aspetto di un coupé e la seconda di tela e carbonio.

Lascia un commento