Il Mercedes GLB è il nuovo SUV compatto, versatile e spazioso, disponibile anche in versione 7 posti. Conosciamolo meglio insieme.

Prezzi e configuratore

Il prezzo di listino italiano parte da 35.387 euro (IVA e MSS incluse) con riferimento alla GLB 180 d Automatic Executive. Le versioni sono 5: Executive, Business, Sport, Sport Plus e Premium. Le motorizzazioni, tutte Euro 6D, da 1.3 a 2.0 litri, hanno una potenza compresa tra 116 e 224 CV.

Il modello più costoso è il GLB 220 d Automatic 4MATIC il cui prezzo parte da 48.573 Euro.

Interni

La plancia portastrumenti è un corpo unico mentre davanti al guidatore si trova trova lo schermo widescreen che si affida al sistema MBUX. Nuovo è l’elemento tubolare il look alluminio che accoglie le tre bocchette centrali al di sotto delle quali si trovano i comandi del climatizzatore. Di robusto aspetto è la consolle centrale con elementi tubolari ad effetto “fresato”. Il motivo del solido tubo di alluminio fresato lo si ritrova anche nella maniglia di sostegno orizzontale delle portiere.

È disponibile a richiesta anche la terza fila di sedili, costituita da due sedili singoli che possono accogliere però passeggeri non più alti di 1,68 metri. La terza fila dispone inoltre di due portavivande collocati tra i sedili senza dimenticare i due scomparti portaoggetti ricavati nei rivestimenti laterali del vano di carico e dotati di porta USB. Il bagagliaio ha un volume compreso tra 560 e 1.755 litri (con riferimento alla versione cinque posti).

Uscita

Il Mercedes GLB è prodotto in Messico mentre quello destinato al mercato cinese, a Pechino. Il debutto nelle concessionarie è previsto per la fine del 2019.

Esterni

La carrozzeria è palesemente orientata verso la guida in fuoristrada: non mancano le superfici generose, le linee ridotte ed un frontale verticale con fari piuttosto incisivi. La vista di profilo è dominata da spalle muscolose, linea di cintura ascendente all’altezza del montante posteriore. Inoltre vari elementi protettivi sottolineano il carattere offroad del SUV GLB.

Foto

Lascia un commento