Lamborghini ha presentato la sua Huracán Evo RWD Spyder dotata del motore V10 aspirato, della trazione posteriore e del sistema P-TCS (Performance Traction Control System) appositamente sviluppato.

Ennesima Lamborghini pazzesca dal design furiosamente bello. Fra i nuovi elementi introdotti sulla carrozzeria, evidenzio il nuovo slitter anteriore, le alette verticali e prese d’aria maggiorate. Il paraurti posteriore in nero lucido integra un nuovo diffusore. La capote, disponibile in diversi colori, si ripiega in 17 secondi anche guidando fino a 50 km/h. Il lunotto posteriore, che funge anche da paravento, può essere abbassato. I due cristalli laterali sono rimovibili. Il touchscreen HMI da 8,4” collocato nella consolle centrale, controlla le funzioni della Lambo e gestisce le telefonate, le funzioni internet e Apple CarPlay.

Il motore V10 eroga 610 CV (449 kW) di potenza e 560 Nm di coppia. Numeri che eguagliano quelli della versione coupé. La supercar scatta da 0 a 100 km/h in soli 3,5 secondi e può raggiungere i 324 km/h di velocità massima. I valori relativi alla riduzione della resistenza all’aria e alla deportanza sono analoghi a quelli della coupé. Sottolineo inoltre come non sia stato necessario aggiungere, a tal proposito, ulteriori componenti aerodinamici.

Agendo sul selettore Anima posizionato sul volante, si seleziona una delle modalità di guida disponibili tra StradaSport Corsa che ottimizza trazione e agilità in uscita di curva quando si spinge forte.

Alcune delle caratteristiche della Huracán Evo RWD Spyder sono: carrozzeria in alluminio e resina termoplastica, telaio ibrido leggero in alluminio e fibra di carbonio, sospensioni a doppio triangolo e quadrilateri sovrapposti, potente impianto frenante, cerchi Kari da 19” con pneumatici Pirelli P Zero specifici.

Il prezzo parte da 175.838 Euro (Tasse escluse) mentre le prime consegne sono previste per l’estate 2020.

Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments