2019 GP Spagna, PL2 - Foto: Mercedes AMG Petronas Motorsport

Valtteri Bottas continua a dettare legge in Spagna, segnando il miglior tempo (1:17.284) anche nella seconda sessione di prove libere. Il pilota Mercedes ha migliorato di 7 decimi il tempo ottenuto questa mattina.

Le Mercedes sembrano già solidissime e non si nascondono nemmeno più il venerdì considerando la seconda posizione di Lewis Hamilton, lontano solamente 49 millesimi dal compagno di box. Qualcosa mi dice che loro due si giocheranno la pole position domani…

Le Ferrari sono indietro e occupano tutta la seconda fila, rispettivamente con Leclerc terzo e Vettel quarto: i distacchi ammontano rispettivamente a 3 e quasi 4 decimi per quanto possano valere i tempi al venerdì.

Max Verstappen, quinto a 7 decimi e mezzo, ha cambiato motore tra la prima e la seconda sessione di libere.

La top 10 è completata dai vari Grosjean, Gasly, Magnussen, Sainz e Kvyat: le Haas sembrano più veloci del solito a Barcellona.

L’ultima sessione di libere andrà in scena domani alle 12, prima delle qualifiche delle ore 15:10.

Lascia un commento